May 9, 2012

Casabianca, Zola Predosa


Giancarlo Norese, Collezione permanente involontaria 
(Involuntary permanent collection), 2012,
leftovers from the previous exhibits,
and interpretation by Anteo Radovan.
Giulia Cenci / Aldo Grazzi / Giancarlo Norese / Giovanni Oberti / Il Prufesur

Domenica 6 maggio si apre l'ottava mostra di Casabianca. Giulia Cenci, sfruttando elementi che caratterizzano la casa, cerca di fissare un istante dando corpo a un evento visivo che non è altro che il disegno della carriera delle cose, ingabbiando quel momento in cui un ancora presto si rivela essere già tardi. Aldo Grazzi è ospitato con un lavoro prodotto alla fine degli anni Ottanta, offrendo l'occasione a Casabianca di presentare con Guido Molinari il volume "Per la costituzione di uno stato moderno - Atti vietati" (ed. Campanotto), una conversazione tra l'artista e Luca Massimo Barbero su percorsi condivisi, persone incontrare, cose fatte, in cui si intrecciano gli ultimi vent'anni di storia dell'arte italiana. Giancarlo Norese torna in questo spazio, pur restando assente, facendo in modo che Casabianca giustifichi plasticamente se stessa, l'attività di questi due anni, i lavori presentati e le esperienze prodotte, attraverso la mostra di quella che potrebbe essere una collezione permanente involontaria. Giovanni Oberti aggiunge un segno alla sua ricerca sul rapporto tra spettarore e superificie utilizzando, come spesso succede, materiale preesistente dotato una connotazione affettiva: uno specchio dipinto dialoga con un video "trovato" da cui emerge una certa idea di grazia e di eleganza. Il Prufesur, dopo aver prodotto negli ultimi tempi diversi lavori con gli zaini dei suoi studenti - come Monte ore e la conseguente Frana del monte ore - presenterà una doppia installazione di questi bagagli culturali focalizzata sulla partecipazione scolastica che si traduce in interazione con il pubblico.

casabianca

Zola Predosa, Bologna, via Pepoli 12
fino al 20 maggio, su appuntamento 347 2627442

www.casabianca12.it
casabianca12.info(at)gmail(dot)com