January 17, 2009

Public Art a Trieste e dintorni: il catalogo

Stiamo organizzando alcune presentazioni del catalogo di Public Art a Trieste e dintorni, appena pubblicato da Silvana Editoriale.
La prima sarà a Trieste, alla Stazione Rogers, venerdì 30 gennaio 2009, ore 18.30.
La seconda a Milano, a careof, mercoledì 18 marzo 2009, ore 18.

Public Art a Trieste e dintorni è il documento di un’articolata operazione svoltasi nel capoluogo giuliano tra il 2007 e il 2008. Risponde alla volontà di informare su un argomento mobile e sfuggente: l’arte che cresce fuori dai suoi spazi deputati, dal mitico quanto irreale white cube della galleria, dal sistema mercantile esaltato dalle fiere. È l’arte che va incontro alla gente negli spazi pubblici – dove il termine “pubblico” conosce svariate declinazioni – che s’identifica nella quotidianità e nelle problematiche che la vita di ogni giorno comporta. È l’arte che pone alla base la relazione del sé con l’altro e partecipa a un miglioramento sostenibile dell’habitat e della qualità della vita, ponendosi quale piattaforma e legante di ogni attività umana.
“Public Art a Trieste e dintorni” compie questa esplorazione con “Manifesti d’artista”, vetrina d’arte aperta sulla strada, con una mostra documentativa internazionale disposta in tre sedi, con eventi di arte relazionale nel territorio urbano e suburbano, con lo svolgimento di vari workshop e con un convegno internazionale, di cui questo volume offre ampia documentazione.

a cura di Maria Campitelli e Elisa Vladilo
edito da Silvana Editoriale, 2008
formato 23x28 cm, 238 pagg.
100 ill. a colori, ril. brossura con alette
ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN: 9788836613106